Site Loader
Via XX settembre 1870 n.114, Rimini (RN)
Insoddisfazione sessuale e Terapia Mansionale Integrata: un percorso specifico | Dott.sa Roberta Calvi Psicologo Sessuologo in Rimini

Insoddisfazione sessuale e Terapia Mansionale Integrata: un percorso specifico | Dott.sa Roberta Calvi Psicologo Sessuologo in Rimini

La terapia mansionale integrata costituisce un percorso psicologico specifico per la risoluzione delle disfunzioni sessuali di natura psicologica.

In particolare la terapia mansionale integrata è rivolta alle coppie che presentano difficoltà nel vivere serenamente la sessualità. Per la manifestazione di una sintomatologia in qualunque momento della risposta sessuale (desiderio – eccitazione – comportamento – piacere). O per un diffuso senso di malessere e insoddisfazione relativi a quest’area della loro vita.

La terapia mansionale integrata si basa sull’integrazione di contributi provenienti dall’approccio psicoanalitico, sistemico e cognitivo-comportamentale. Considerando che nella sessualità sono sempre in gioco fattori affettivi, emotivi, cognitivi, comportamentali e relazionali.

Insoddisfazione sessuale e Terapia Mansionale Integrata: un percorso specifico | Dott.sa Roberta Calvi Psicologo Sessuologo in Rimini

Non dimentichiamoci anche che ognuno di noi vive la sessualità a partire dal suo bagaglio di vissuti e di dinamiche intrapsichiche e interpersonali. E che la sessualità di una coppia va sempre considerata all’interno di un contesto socio-culturale nonché valoriale.

Potremmo definire la disfunzione sessuale come risposta sessuale inadeguata, definibile soggettivamente o oggettivamente.  

La disfunzione sessuale potrebbe essere osservata e valutata come problematica da se stessi, dal partner o dalla coppia in quanto tale.

Teniamo presente che la disfunzione sessuale presentata da uno dei due partner non necessariamente va considerata un problema del singolo. Sia perché la risposta sessuale inadeguata può essere emersa all’interno di quella coppia come risposta disadattiva a specifiche dinamiche interpersonali, sia perché il partner del soggetto che presenta una disfunzione sessuale, legata a vissuti personali e storici, potrebbe amplificare sostenere o inconsciamente colludere con quella stessa disfunzione.

Insoddisfazione sessuale e Terapia Mansionale Integrata: un percorso specifico | Dott.sa Roberta Calvi Psicologo Sessuologo in Rimini

Talvolta inoltre può accadere che l’insoddisfazione sessuale di uno o entrambi i partner abbia a che fare con aspettative idealizzate che agiscono sui vissuti e comportamenti sessuali rendendoli deludenti.

E’ per questo che appare spesso preferibile un percorso psicosessuologico di coppia.  

Occorre tenere in considerazione che la risposta sessuale inadeguata non è scelta né voluta, non è sotto il controllo cosciente del soggetto che porta il sintomo.

Potremmo definire la risposta sessuale inadeguata come reazione psicosomatica che sfugge al controllo cosciente del soggetto. A tal punto che quest’ultimo può sviluppare un vissuto critico e di svalutazione rispetto a sé stesso o sentirsi un impotente osservatore di quello che accade senza possibilità immediata e autonoma di correzione.

Insoddisfazione sessuale e Terapia Mansionale Integrata: un percorso specifico | Dott.sa Roberta Calvi Psicologo Sessuologo in Rimini

Il rischio è invece quello di provare a insistere autonomamente sullo sperimentare o sperimentarsi, mettendosi costantemente alla prova. Fallendo sistematicamente e alimentando una spirale di conflittualità o sofferenza di coppia o di inadeguatezza personale.

Entrambi i membri della coppia spesso si focalizzano in modo ossessivo su quella risposta compromessa. Cercando rimedi fai da te e verificando ogni volta eventuali risoluzioni spontanee della problematica. E trasformando il piacevole gioco di scambio erotico ed affettivo in una prova d’esame dove ciascuno non è più protagonista ma spettatore o giudice.

Questo fenomeno, definito spectatoring, toglie spontaneità al rapporto sessuale e funziona così da rinforzo per la sintomatologia.

Insoddisfazione sessuale e Terapia Mansionale Integrata: un percorso specifico | Dott.sa Roberta Calvi Psicologo Sessuologo in Rimini

La terapia mansionale integrata, partendo dalla considerazione che il benessere sessuale non è definito a priori e non può essere considerato in modo normativo e generalizzato, mira a fornire al singolo e alla coppia strumenti cognitivi, relazionali, emotivi, comportamentali. Volti alla comprensione delle dinamiche intrapsichiche e interpersonali fonti di disagio e di risposte disadattive e alla costruzione o ricostruzione di una nuova sessualità soddisfacente della coppia. Che passa soprattutto dallo sviluppo di un equilibrio tra la consapevolezza globale di sé e le risposte del proprio universo affettivo.

Roberta Calvi Psicologa e Sessuologa

Se hai necessità di parlarne con la Dott.sa Roberta Calvi CLICCA QUI

Post Author: Roberta Calvi