Dipendenza sessuale | Dott.sa Roberta Calvi Psicologa e Sessuologa

Dipendenza Sessuale

Nella cultura edonistica postmoderna si esalta ed esorta al piacere a tutti i costi. Non si tollera la frustrazione nevrotizzante. Si mercificano corpi, relazioni e sentimenti avidamente consumati e rimpiazzati.  Si rinnegano i limiti umani spingendo al loro superamento senza sosta. Incentivando meccanismi di alienazione e fuga dalla realtà. Disdegnando impegni e responsabilità e soppiantando valori solidi con mode e miti estemporanei. Si pone come fondamento imprescindibile del benessere il sesso liberato dalle morse del peccato e del tabù. E la dipendenza sessuale trova terreno fertile per una diffusione epidemica. Diventando la psicopatologia contemporanea per eccellenza.

La dipendenza sessuale ad oggi, nonostante la sua diffusione, non ha ancora trovato una collocazione e una definizione diagnostica condivisa. Risentendo ancora di moralismi e pregiudizi storico-culturali-religiosi che orientano e condizionano l’identificazione e la valutazione del disturbo. Ma si configura come una patologia in cui il sesso, lungi dall’essere fonte di piacere, diventa strumento di sofferenza e di dis-piacere.

Al contrario di quanto si possa immaginare, nella dipendenza sessuale il sesso è vissuto in modo ambivalente. Attivando sentimenti di vergogna e disperazione, tentativi reiterati e fallimentari di controllarsi, limitarsi, redimersi e punirsi. Il sesso è una condanna subita, non voluta e senza appello.

Quando parliamo di dipendenza parliamo infatti di compulsione, acting-out, agiti incontrollabili, impulsivi, imprevedibili e carichi di sofferenza.

La dipendenza sessuale può riguardare i rapporti sessuali (con il partner o con partner occasionali), la masturbazione, l’uso della pornografia, le fantasie o i pensieri sessuali. Ciò che conta è che non c’è libertà di scelta né c’è desiderio, eclissato da un bisogno indifferibile.

La dipendenza sessuale può comportare oltre al vissuto di sofferenza della persona anche problematiche affettivo/relazionali/familiari. E rischi connessi a comportamenti sessualmente promiscui, come la contrazione di malattie sessualmente trasmissibili.

 

Di cosa si occupa la Dott.sa Calvi:

  • Percorsi individuali e di coppia di riabilitazione psicologica e psicosociale
  • Mediazione di coppia
  • Consulenza e riabilitazione psico-sessuologica
  • Corsi divulgativi e iniziative di sensibilizzazione sul tema della dipendenza sessuale

CLICCA QUI PER RICHIEDERE UN APPUNTAMENTO