SERVIZIO DI PSICOLOGIA PER AZIENDE IMPRENDITORI E PROFESSIONISTI ProBusiness Rimini Riccione Cattolica Forli Cesena Cesenatico Dott.ssa Roberta Calvi

SERVIZIO DI PSICOLOGIA PER AZIENDE IMPRENDITORI E PROFESSIONISTI ProBusiness

Ognuno di noi riporta nel suo ambiente lavorativo vissuti e dinamiche personali, modi e meccanismi di interpretazione degli eventi e della realtà, ansie, paure, schemi di pensiero, convinzioni.

Difficoltà di gestione, problemi della leadership, difficoltà a risolvere un problema con un socio, con un dipendente o con un cliente, difficoltà a gestire o evitare il turn over e il born-out, ritmi lavorativi inconciliabili con la vita privata sono tutti problemi che hanno origine da difficoltà o contraddizioni emotive e psicologiche.

Insicurezze personali, ansie, paura del fallimento o di non essere all’altezza, ambizioni ed aspettative irrealistiche o non tarate sulle proprie possibilità, sensi di colpa o proiezioni di colpa, rabbie irrisolte e desideri di riscatto e rivalsa, ricerca di consenso e approvazione sono solo alcuni dei vissuti che sottendono rischi o problemi lavorativi, potenziali “bombe” esplosive che minano la stabilità o il potenziale successo di quella realtà professionale/aziendale.

Non sono uno psicologo del lavoro, ma un clinico… perchè la clinica dovrebbe risolvere problemi lavorativi?

Perché la comprensione e analisi delle dinamiche intrapsichiche e interpersonali, l’interpretazione dei vissuti, delle aspettative, delle rappresentazioni proprie e dell’altro, il modo di valutare quel ruolo e quel lavoro, le motivazioni intrinseche di ciascun lavoratore sono imprescindibili per risolvere realmente un problema e soprattutto per prevenirlo.

Non si tratta di elaborare semplici strategie motivazionali, di marketing di successo o di team building, ma di comprendere la teoria della mente di se stessi e dell’altro.

Perché è capitato quell’evento, perché quella persona ha reagito in quel modo, perché si ripetono alcune situazioni e dinamiche, quali sono i messaggi inconsapevoli che passano e che influenzano e condizionano la gestione aziendale e il modus operandi proprio e altrui, perché si ha successo o si fallisce?

Di cosa mi occupo?

● Supervisione di team, gruppi di lavoro, equipe
● Gestione dei conflitti tra soci, con i dipendenti, nel team
● Gestione dello stress e dell’ansia lavorativa
● Gestione del tempo del lavoro, flessibilità e organizzazione per conciliare tutti gli ambiti della vita
● Empowerment professionale
● Clima emotivo di gruppo
● Prevenzione e Gestione del turn-over e del born-out
● Costruzione diuna leadership efficace
● Prevenzione e cura della dipendenza da lavoro

A chi è rivolto il servizio?

– Imprenditori
– Professionisti
– Aziende
– Team leader
– Cooperative, Associazioni ed enti no profit
– Tutti coloro che vivono difficoltà lavorative


SERVIZIO DI PSICOLOGIA PER AZIENDE IMPRENDITORI E PROFESSIONISTI ProBusiness

Per Info Appuntamenti Compila il Form e Clicca Invio:

    Cliccando Invio Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy del Website già visionata.


    Chi è la Dott.ssa Roberta Calvi

    Guida Pratica alla Sopravvivenza Psicologica Emergenza Corona Virus | Dott.sa Roberta Calvi Psicologo Sessuologo in Rimini Riccione Cattolica Forli Cesena
    Psicologo Dott.sa Roberta Calvi

    Roberta Calvi Psicologa e Sessuologa, dopo gli studi classici, si è laureata in Psicologia dei processi relazionali e di sviluppo e in Psicologia clinico-dinamica.

    Dopo la laurea ha continuato la sua formazione attraverso master e corsi di specializzazione. E attraverso esperienze sul campo.

    Un master in mediazione familiare, nato dalla constatazione della necessità sempre maggiore di aiutare e sostenere le coppie e le famiglie. Non solo nei momenti di crisi e di rottura del rapporto ma con azioni in forma preventiva. Accompagnando la coppia e la famiglia nelle tappe evolutive importanti (convivenza, matrimonio, neo-genitorialità, figli adolescenti, ecc.). E sostenendole nelle situazioni di difficoltà che possono intervenire (problematiche lavorative, mancato accordo sull’educazione dei figli, trasferimento in altra città, lutti) o in casi di conflittualità.

    La mediazione di coppia o familiare mira a favorire la comunicazione tra i membri della coppia o della famiglia. A comprendere eventuali dinamiche di interazione disfunzionali. Far emergere vissuti ed emozioni legate ad una situazione o evento. Superare eventuali barriere generazionali nel caso di conflittualità con i figli. Riconoscere e risolvere rancori presenti o passati. E a favorire la messa in campo di risorse personali o interpersonali per affrontare impasse o difficoltà.

    La mediazione di coppia risulta uno strumento molto utile anche nella risoluzione di problematiche sessuologiche. Quando quest’ultime sono dovute a vissuti di ostilità di uno o entrambi i partner nei confronti dell’altro. Ovvero a differenze valoriali rispetto alla sessualità, alla mancata condivisione/comunicazione di pensieri, vissuti, fantasie, alla difficoltà nel costruire un’intimità emotiva/erotica.

    Per offrire un servizio maggiormente efficace in campo sessuologico la Dott.ssa Roberta Calvi ha scelto di specializzarsi presso il Centro Italiano di Sessuologia in Sessuologia Clinica.

    Le problematiche e le conflittualità di molte coppie hanno la loro radice in camera da letto. Nelle difficoltà sessuali di uno o entrambi i partner che vengono sepolte più o meno consapevolmente dai litigi costanti che invadono ogni campo della quotidianità. O, al contrario, i conflitti, che nascono rispetto ad altre tematiche, invadono anche la sfera sessuale. Contribuendo a ridurre il benessere di coppia e aumentando il rischio di una rottura.

    Le difficoltà sessuali possono essere individuali o di coppia. E possono riguardare inibizioni, fobie, dipendenze, disfunzioni sessuali, perversioni. Ma anche fantasie non condivise, differenze valoriali relative al sesso, mancato accordo sulla frequenza e/o sulla modalità di vivere la sessualità.

    La consulenza sessuologica di coppia mira a comprendere quali sono le difficoltà sessuali della coppia. Da cosa sono generate e quali strategie e strumenti personali o interpersonali possono essere acquisiti e applicati per la risoluzione delle problematiche.

    La consulenza sessuologica individuale permette di comprendere le motivazioni contingenti e/o storiche alla base delle proprie difficoltà. Di elaborare eventuali vissuti dolorosi e di raggiungere un proprio benessere sessuale.

    La Dott.ssa Roberta Calvi Psicologa e Sessuologa è consapevole dell’importanza e della centralità dell’alimentazione nelle pratiche e nei rituali familiari, sociali e culturali, ma anche nelle ossessioni individuali.

    Nel 2015 ha svolto un master in nutrizione clinica. Il cibo, il corpo, il peso si prestano oggi sempre più ad un uso emotivo (ansiolitico/antidepressivo). E sono spesso investiti di vissuti dolorosi. Divenendo mediatori di conflittualità irrisolte e traumi non rielaborati.

    “Non siamo mai così privi di difese come nel momento in cui amiamo” diceva Freud. E infatti, nell’affettività si manifestano la maggior parte delle nostre difficoltà.

    Bisogni infantili insoddisfatti, condizionamenti familiari e socio-culturali, paure, insicurezze, ferite e traumi storici. Tutto ciò spesso invade il campo delle relazioni amorose generando sofferenza e disagio. Quando addirittura vere e proprie patologie in campo affettivo e sessuale.

    Vi sono fattori che possono generare angoscia o disagio e alterare o inibire la vita affettiva e sessuale. Allo stesso modo l’educazione ricevuta o mancata, i tabù, le credenze personali. Oppure i desideri e le fantasie (consapevoli o inconsapevoli, accolti o negati, repressi o accettati). Così come la percezione o l’interpretazione del comportamento dell’altro.

    Educazione familiare e pregiudizi culturali incidono anche nell’accogliere positivamente o negativamente la propria identità sessuale.

    In un contesto eterosessista e omonegativo non è facile riconoscere e accettare un orientamento non eterosessuale. La scoperta della propria omosessualità o bisessualità può attivare meccanismi di difesa e di autocensura. Che generano intensa sofferenza e possono anche produrre sintomi invalidanti (dipendenze, agiti autolesivi, compulsioni, aggressività, depressione, ansia).

    Le istituzioni in primis, quelle educative e scolastiche ma anche quelle sanitarie, appaiono ancora fortemente eteronormative. E certamente non inclusive. Alimentando un senso di vergogna, di colpa e di solitudine di chi non si riconosce in un orientamento sessuale dato per scontato.

    L’ omogenitorialità allo stesso modo è ancora fortemente osteggiata. E incontra critica e ostracismo con un impatto negativo sulla salute psicologica delle famiglie. Che spesso, per non incorrere in un pregiudizio e in un “te l’avevo detto”, non chiedono aiuto in caso di difficoltà con un figlio o di un figlio.

    Per questo nel 2016 è nata l’idea di creare un servizio specifico e specialistico per i singoli, le coppie e le famiglie LGBT. Per aiutarli e sostenerli nel loro percorso di vita e fornendo supporto emotivo, psicologico e informativo. Sia nell’accettazione del proprio orientamento e nel coming out, sia nella costruzione di un rapporto di coppia. Oltre che nel desiderio e nella concretizzazione di un progetto di genitorialità.

    L’Approccio della Dott.ssa Calvi

    Psicologo Sessuologo Rimini: Studio Psicologia Sessuologia Dott.sa Roberta Calvi

    Dai minori alla psichiatria e alle dipendenze, ogni esperienza ha fatto sempre più consapevole la Dott.ssa Roberta Calvi Psicologa e Sessuologadell’importanza di una relazione autentica con le persone. Una relazione senza formalismi e senza quella distanza emotiva che caratterizza spesso il rapporto tra educatore/medico/psicologo e paziente.

    Dalla riflessione su questa necessità di umanizzare ed “emotivizzare” il rapporto clinico è nata l’idea di una modalità di lavoro basata su una maggiore condivisione e interazione. Un approccio in cui il clinico abbandona le sue vesti accademiche, scende dal piedistallo di una superiorità apparente e dal bisogno di essere idealizzato. Per incontrare l’altro al di là di ogni etichetta diagnostica e valutativa.

    In questa visione, lo Psicologo non è davanti né sopra. Ma accanto alla persona, in un percorso che mira alla recovery intesa in tutti i suoi significati. Come recupero delle proprie capacità e abilità. Ripresa da uno stato di disagio o difficoltà. Riconquista di una libertà e di una serenità. Guarigione da uno stato di malessere e raggiungimento di un benessere soggettivo.

    Nell’ottica di una recovery, è la persona che chiede aiuto ad essere protagonista di un percorso. Non precostituito e prestabilito, non basato su protocolli rigidi e standardizzati. Ma al contrario costruito insieme al clinico in base alle risorse presenti e potenziali, ai desideri, ai valori e agli obiettivi, necessariamente soggettivi.

    La libertà di essere, di pensare, di fare è la finalità del lavoro clinico della Dott.ssa Roberta Calvi.

    Libertà che spesso è ostacolata da inibizioni, sintomi, insicurezza, ansia, depressione, senso di inadeguatezza, senso di colpa, dinamiche di interazione passate o presenti, pregiudizi socio-culturali. E che portano a sentire, pensare e agire non in base a ciò che che si sente ma a ciò che si deve (aspettative soddisfatte/compiacenza) o non si deve (aspettative deluse/ribellione).

    La consapevolezza di chi si è , delle proprie risorse e dei propri limiti, dei propri valori e delle proprie convinzioni , dei propri desideri e delle proprie contraddizioni, della propria storia  e dei propri vissuti. Questo è lo strumento necessario per poter comprendere i perché del proprio disagio e della propria impasse. E quali risorse poter mettere in campo per riabilitarsi.


    Facebook Page